Elisa

Events

La prima crociata

1096 - 1099

Le crociate

1096 - 1274

Le crociate, o guerre sante, furono guerre di religione indette dalla nobiltà feudale e dalle Repubbliche marinare europee, con l'appoggio della Chiesa, per liberare i luoghi Santi di Gerusalemme dal dominio turco-musulmano. Il termine "crociata" nacque dall'espressione "cruce signati", cioè segnati dalla croce,quindi "crociati": questi individui portavano una croce di stoffa cucita sull'abito, sula bisaccia, sugli scudi o su altri elementi del loro abbigliamento.

La seconda crociata

1147 - 1149

La terza crociata

1182 - 1192

La terza crociata, condotta dall’imperatore Federico Barbarossa, da Filippo II Augusto e da Riccardo Cuor di Leone, fu organizzata perché gli arabi sotto la guida del grande sultano Saladino riconquistarono Gerusalemme nel 1187. Nonostante i successi cristiani, la terza crociata ebbe come unico risultato la creazione del Regno di Cipro, poiché i contrasti tra il re francese e il re inglese impedirono l’attuazione di un piano d’azione unitario.

La quarta crociata

1202 - 1204

Fu bandita da Innocenzo III. I crociati si riunirono a Venezia dove decisero di conquistare la città di Zara; fatto ciò si dirissero verso Costantinopoli

La quinta crociata

1217 - 1221

Ebbe come obbiettivo Gerusalemme, ma si risolse in nulla di fatto.

La sesta crociata

1228 - 1229

Fu guidata da Federico II. Si ebbe un accordo diplomatico con il sultano d'Egitto, che cedette Gerusalemme ai crociati, ma la città tornò ai musulmani nel 1244.