Le Crociate

Events

Prima crociata

1096 - 1099

La prima crociata fu la prima di una lunga serie di spedizioni,che tentarono di conquistare la Terra Santa,invocata da Papà Urbano II nel corso di un sermone tenuto durante il concilio di Clemont nel 1095. Essa iniziò come un vasto pellegrinaggio della cristianità occidentale e finì come una spedizione militare dell'Europa cattolica romana per conquistare i luoghi santi dell'Oriente,caduti nelle mani del popolo musulmani.

Le Crociate

1096 - 1274

Il termine Crociate indica una serie di guerre religiose tra cristiani e musulmani combattute dal XI al XIII secolo. Una pre-crociata fu quella dei "pezzenti" fu una spedizione che ebbe origine dopo l'appello di Urbano II. Era capitanata da Pietro l'Eremita che guidava un gruppo di pellegrini composti principalmente da donne, bambini e poveri.

Seconda crociata

1148 - 1151

La seconda crociata iniziò nel 1148 e terminò nel 1151. A causarla fu la caduta di Edessea. La Chiesa cattolica convinse l'imperatore germanico e l'imperatore francese a muovere guerra contro i Turchi. Ma essi furono colpiti da epidemie e vennero sterminati dai Turchi a Damasco.

Terza crociata

1189 - 1192

La terza crociata fu causata dalla caduta di Gerusalemme ad opera del condottiero turco Saladino il Feroce. Guidata da Federico Barbarossa, Riccardo Cuor Di Leone e Filippo Augusto. Questa ebbe risultati scarsi poiché Gerusalemme rimase in mano musulmana. Federico Barbarossa perse addirittura la vita. Il clima di entusiasmo religioso, che aveva reso possibili alcune vittorie ai primi crociati, si era dissolto e la crociata si avviava a diventare al di là dell'impegno di alcuni idealisti, un elemento di un più complesso gioco politico, che coinvolgeva il papato e l'impero e tutte le forme politiche di quel tempo. Con Innocenzo III lo scopo delle crociate fu quello di riconquistare tutti i territori che erano bizantini.

Quarta crociata

1202 - 1204

La quarta crociata non si diresse alla conquista di Gerusalemme in mano musulmana ma avanzò verso Costantinopoli. Con Innocenzo terzo i crociati si impadronirono di Costantinopoli nel 1023 e misero sul trono Alessio, il quale però non fu capace di smorzare la forte ostilità della popolazione contro gli Occientali e la Chiesa di Roma.

Quinta crociata

1217 - 1221

La quinta crociata venne promossa dal papato che mostrava di non voler rinunciare affatto all'idea di recuperare alla cristianità Guerusallemme e gli altri luoghi santi della Palestina. Il suo abbiettivo era la conquista di Egitto ma tale progetto fallì a causa dei contrasti interni nel movimento crociato. Dopo pochi anni l'imperatore Federico II conquistò Gerusalemme ma dopo pochi anni ricadde nelle mani dei musulmani.

Sesta crociata

1228 - 1229

L'imperatore Federico II raggiunse un accordo diplomatico con il sultano d'Egitto, che cedette Gerusalemme ai crociati ma, la città tornò in mano ai musulmani nel 1244.

Settimana crociata e Ottava crociata

1248 - 1254

La settima e ottava crociata ebbero o è protagonista il re di Francia, Luigi IX, il quale fu prigioniero in Egitto e nell'ottavo crociata morì di peste