STORIA DELLA FOTOGRAFIA

Events

Alhazan Ibn Al-Haitham descrive il principio della camera oscura e richiama gli studi di Aristotele

1039

Roger Bacon, per la prima volta nell’Europa rinascimentale, descrive la camera oscura

1267

Leonardo da Vinci scopre la natura multicolore della luce e spiega il funzionamento dell’occhio sul principio della camera oscura

1500

Reiner Frisius pubblica la prima illustrazione di una camera oscura

1545

Girolamo Cardano elabora la lente convessa che applicata al foro stenopeico della camera oscura migliora l’immagine prodotta

1550

L’alchimista Georgius Fabricius rileva che la “luna cornea” (cloruro d’argento) annerisce con l’esposizione alla luce

1556

Giovanni Battista Della Porta descrive il principio della camera oscura con foro stenopeico e successivamente dotata di lente convessa, come ausilio al disegno

1558

Athanasius Kircher costruisce una camera oscura gigante da disegno, una casetta dove possono entrare due uomini, lo stesso intuisce che il fenomeno è invertibile, e sviluppa l’idea della ‘lanterna mag

1646

Kaspar Schott costruisce una camera oscura con due casse muovibili una dentro l’altra realizzando la possibilità di variare la focale e la messa a fuoco, il sistema si evolverà nel 1800 con l’applicaz

1657

Johann Heinrich Schultze riesce ad annerire dei sali d’argento ottenendo delle sagome che però svaniscono quasi subito per la mancanza di un ‘fissaggio’ che le stabilizzi

1725

Giovanni Battista Beccaria dimostra che l’annerimento dei sali d’argento è dovuto all’azione della luce

1757

fratelli Joseph-Nicéphore e Claude Niépce tentano di fissare chimicamente l’immagine prodotta dai sali d’argento

1793

Niépce compie esperimenti, con concreti risultati, riuscendo a fissare su carta appositamente trattata una immagine ‘negativa’

1816

Niépce ottiene quella che è considerata la prima vera fotografia esponendo in una camera oscura una lastra eliografica per 8 ore (conservata all’Università di Austin in Texas)

1826

Talbot inventa il processo negativo/positivo

1835

L’anno ufficiale della nascita della fotografia e del termine ‘fotografia’, con il riconoscimento a Daguerre e al suo procedimento ‘positivo’ con il fissaggio delle prime immagini su lastre metalliche

1839

E.Ives inventa la riproduzione a colori

1881

l’emulsione alla gelatina sensibile viene stesa su supporto di celluloide, la prima vera e propria ‘pellicola’

1887

nasce la Kodak, la macchina Kodak n.1 è un apparecchio con pellicola circolare da 100 pose che viene caricato in fabbrica e restituito per lo sviluppo

1888

la fotografia a colori è una realtà dopo anni di sperimentazioni e tentativi

1891

si sperimenta l’invio attraverso i cavi telefonici di immagini scansionate, è il progenitore del fax

1908

tre piccole ditte giapponesi si uniscono a formare la Nippon Kogaku K.K., poi si chiamerà Nikon

1917

compare sul mercato la Canon con una macchina a pellicola 35 mm

1934

Exacta produce la prima reflex con supporto a pellicola da 35 mm, si aprono le porte alla fotografia di massa con macchine e pellicole che spiccano per praticità, funzionalità ed economia

1936

Kodak produce la pellicola a colori Kodakcolor

1942

nasce la Polaroid con pellicola a sviluppo immediato (o quasi) direttamente in macchina, avrà grandissima fortuna negli anni ’60 e ’70

1949

prima immagine digitalizzata a computer

1957

viene prodotto il primo sensore CCD, 100 x 100 pixel

1973

Pentax produce la prima reflex con autofocus

1981

Sony produce la prima fotocamera digitale con sensore 570 x 490 pixel

1981

Canon produce il primo obiettivo per reflex ‘stabilizzato’ con motore interno

1995

Sony introduce sulle fotocamere il primo supporto di memorizzazione estraibile (un floppy disk)

1997

Canon presenta la prima reflex con sensore che supera la ‘barriera psicologica’ dei 10 Mp in formato Full Frame (Canon 1Ds da 11 Mp)

2002

viene introdotto il sensore con formato 4/3 quattro/terzi (four/thirds) che si affianca al consolidato APS-C (o Dx) e al più professionase Full Frame (Fx)

2003

la reflex sposa il video, Olympus presenta la prima reflex con Live Wiew, si può fare a meno del mirino ottico e l’immagine viene formata ‘in continuo’ dal sensore

2006

Nikon D800 – reflex sensore Full Frame 36 mp e video Full Hd

2012