1 Guerra Mondiale

Events

Quadro del periodo

1914 - 1918

Il blocco navale imposto alla Germania tagliò le linee dei rifornimenti. Molti tedeschi morirono di fame o per sottoalimentazione. Anche in Italia le condizioni alimentarie erano precarie. La Germania nel gennaio 1917 porta avanti una guerra sottomarina ad oltranza. A partire dal 1914 gli USA erano diventati per Francia e Gr. Br. i principali fornitori di merci e risorse finanziarie.

Rivolta russa

8 marzo 1917

Le tensioni giungono anche in Russia. Scoppia una rivolta di soldati e operai a Pietrogrado. Cause rivoluzione: molti morti, feriti, rete trasporti ferroviari dissestate, vie di comunicazione semiparalizzate, produzione bloccata, disoccupazione in aumento -->apparato statale sull'orlo del collasso.
L'esercito si sfalda, i soldati al fronte fraternizzano con francesi e austriaci, disertano tornando ai propri villaggi.

Caduta regime zarista

15 marzo 1917

Lo zar Nicola II abdica e si instaura un governo provvisorio guidato prima da L'vov (principe liberale) poi da Kerenskij (ala destra Partito social. ted.)

Intervento Stati Uniti

6 aprile 1917

Russia inizio rivoluzione bolscevica, USA intervengono a fianco dell'Intesa. Maggioranza italiani rifiutava un coinvolgimento nella guerra, accettata invece da americani di origine tedesca (per motivi patriottici) e agricoltori Midwest (temevano aumento tasse). Veri motivi:
1- Difendere interessi economici creati dalla guerra tra Intesa e USA
2- Guerra sottomarina russa rischiava interrompere commercio attraverso l'Atlantico
3- Se vittoria Imperi Centrali, conseguenza: repentaglio rimborso debiti con gli USA
4- Ideali di libertà e giustizia cari al presidente Wilson

Ammutinamento

maggio 1917 - giugno 1917

Casi di ammutinamento nell'esercito francese e nella flotta tedesca. i civili iniziarono a dar vita a scioperi e sommosse.

Campagne russe e civili in Italia

luglio 1917 - agosto 1917

Nelle campagne aumentano espropri forzati danneggiando i grandi propr., nelle fabbriche dilagano scioperi, occupazioni, serrate. Popoli in Italia --> rivolte, saccheggi di negozi e magazzini (Torino agosto '17), assalti alle case dei ricchi.

Rivoluzione bolscevica

6 novembre 1917 - 7 novembre 1917

Si affermano i soviet: organi rivoluzionari che si opponevano al governo liberale. Il Partito bolscevico guidato da Lenin (1870-1924) prende il potere ed elegge governo con a capo Lenin. Programma rivoluzionario:
1- Pace
2- Terra a chi lavora
3- Pane e lavoro agli operai
4_ libertà di scelta per minoranze nazionali nella Russia

Intervento Stati Uniti

8 gennaio 1918

Wilson invia al Congresso un messaggio in 14 punti: sistemazione mondo alla fine della guerra. Nel documento:
1- Rifiuto diplomazia segreta
2- Diminuzione protezionismo--> intralcia comm. internaz.
3- Ridurre armamenti
4- Indipendenza nazionale
5- Autodeterminazione popoli
6- Promuovere associazione generale delle nazioni (Società delle Nazioni)

Rivoluzione bolscevica

3 marzo 1918

Trattative di pace tra Russia e Imperi Centrali. Trattato di Brest-Litovsk: il grande impero zarista viene smembrato insieme a notevoli risorse economiche. La Russia esce dalla guerra.

2 Battaglia della Marna

21 marzo 1918 - 17 luglio 1918

I tedeschi attaccano le regioni della Piccardia e Champagne. Il 15 luglio scoppiò la seconda battaglia della Marna. Le truppe anglo-francesi grazie ad un contingente americano respingono attacchi e realizzano una controffensiva, costringendo i tedeschi a ritirarsi da Belgio e Francia.

Battaglia di Amiens

8 agosto 1918 - 11 agosto 1918

Nella battaglia di Amiens i tedeschi furono nuovamente sconfitti. Inizia la disfatta degli Imperi Centrali, alleati della Germania.

Imperi Centrali

Settembre 1918 - Ottobre 1918

La Bulgaria fu invasa da eserciti dell'Intesa che operavano nei Balcani, dopodiché si arrese.

Imperi Centrali

28 ottobre 1918 - 16 novembre 1918

Approfittando delle sconfitte militari dell'impero austro-ungarico, le aspirazioni indipendentistiche dei popoli esplosero e indebolirono l'Impero asburgico. L'Ungheria si proclamò indipendente, a Praga si costituì un governo autonomo, serbi croati e sloveni si riunirono a Zagabria rivendicandosi come Stato indipendente. L' Austria divenne una repubblica.

Rivolgimenti interni alla Germania

30 ottobre 1918

I marinai della flotta di stanza nella base di Kiel si ammutinarono e il moto rivoluzionario si propagò.

Imperi Centrali

31 ottobre 1918

L' Impero ottomano fu travolto dagli anglo-francesi in Palestina e in Siria, i turchi firmano l'armistizio.

Repubblica in Germania

9 novembre 1918

Fuggito il Kaiser in Olanda, a Berlino fu proclamata la repubblica.

Crollo Germania

11 novembre 1918

Il nuovo governo tedesco, guidato dalla SPD, firma l'armistizio. La Germania crolla per via della crisi politica interna, moti rivoluzionari e delle spinte indipendentistiche.