camilladicecchi

Events

attentato bruxelles

24 maggio 2014

Un uomo, ritenuto dalle autorità il francese di origine algerina Mehdi Nemmouche, aprì il fuoco di fronte al Museo Ebraico uccidendo quattro persone.

attentati isis europa

24 maggio 2014 - 31 dicembre 2016

Dal 24 maggio a oggi, 5 ottobre 2016, ci sono stati 16 attentati attribuiti all'isis

attentato JOUE-LES-TOURS

20 dicembre 2014

Un cittadino francese nativo del Burundi convertito all'Islam e simpatizzante di gruppi terroristi radicali, entrò in una stazione di polizia a Joue-les-Tours, in Francia, gridando "Allahu Akbar" armato di coltello. Dopo aver ferito tre agenti, l'uomo venne ucciso.

attentato Parigi

7 gennaio 2015 - 9 gennaio 2015

I fratelli Cherif e Said Kouachi, due cittadini francesi di origini algerine affillati ad Al Qaeda nello Yemen, fecero irruzione armati nella sede del settimanale satirico Charlie Hebdo. Il giornale, noto per la sua ironia verso le religioni, era stato preso di mira dagli estremisti per alcune vignette satiriche contro l'Islam.
Nell'attacco rimasero uccise 12 persone, la maggior parte delle quali membri della redazione del settimanale.
Lo stesso giorno Amedy Coulibaly, un cittadino francese affiliato all'Isis, ferì con un colpo di pistola un uomo in un parco di Fontenay-aux-Roses, nei pressi di Parigi.

attentato Nizza

3 febbraio 2015

Un uomo ha ferito a coltellate tre soldati francesi di guardia a un centro culturale ebraico a Nizza.

attentato Copenaghen

14 febbraio 2015

Omar Abdel Hamid El-Hussein, un cittadino danese di origini palestinesi, fece irruzione armato nel locale Krudttonden, a Copenaghen, dove era in corso una conferenza che vedeva tra i relatori il vignettista svedese Lars Vilks, nel mirino per alcune illustrazioni satiriche sull'Islam.

Attentato Saint-Quentin-Fallavier

26 giugno 2015

il cittadino francese di origini nordafricane Yassin Salhi decapitò il capo dell'azienda presso cui lavorava in una fabbrica a Saint-Quentin-Fallavier, nei pressi di Lione.
Successivamente, Salhi lasciò alcune bandiere jihadiste nella fabbrica e causò alcune esplosioni attraverso la fuoriuscita di gas chimici dello stabilimento, che causarono il ferimento di due persone. Secondo la polizia l'attentatore sarebbe stato legato all'Isis e potrebbe non aver agito da solo.

Attentato Treno Thalys Amsterdam-Parigi

21 agosto 2015

Ayoub El Khazzani, un marocchino conosciuto alle autorità francesi, fece irruzione armato di mitra sul treno Thalys tra Amsterdam e Parigi. L'uomo venne fermato da alcuni passeggeri e consegnato all'autorità senza fare vittime ma ferendo quattro persone.

Attentato Parigi

13 novembre 2015

Il 13 novembre del 2015 Parigi venne sconvolta da una serie di attentati compiuti dall'Isis che portarono all'uccisione di 130 persone. Nell'attentato alcuni terroristi si fecero esplodere nei pressi dello Stade de France di Saint Denis, dove era in corso una partita di calcio amichevole tra la nazionale francese e quella tedesca alla presenza del presidente Francois Hollande.

Attentato Londra

5 dicembre 2015

Un uomo ha accoltellato tre persone nella fermata della metropolitana di Londra di Leytonstone, dopo aver gridato "questo è per la Siria"

Attentato Parigi

7 gennaio 2016

Un uomo armato di coltello si è lanciato contro una stazione di polizia a Parigi armato di coltello gridando "Allahu Akbar", nel giorno dell'anniversario dell'attentato contro la redazione di Charlie Hebdo.

Attentato Bruxelles

23 marzo 2016

Quattro giorni dopo l'arresto avvenuto a Bruxelles di Salah Abdeslam, unico sopravvissuto degli autori dell'attentato di Parigi del 13 novembre, l'Isis colpì nella capitale belga con un duplice attentato.

Attentato Magnanville

13 giugno 2016

Larossi Aballa, un cittadino francese di origini marocchine, ha ucciso con un coltello un poliziotto francese e la propria moglie nel sobborgo parigino di Magnanville.

Attentato Nizza

14 luglio 2016

Un uomo Mohamed Lahouaiej Bouhalel cittadino francese nato in Tunisia, ha attraversato il lungomare di Nizza a bordo di un camion alla velocità di 80 chilometri orari mentre erano in corso le celebrazione della festa nazionale francese in cui si ricorda la presa della Bastiglia, episodio culmine della Rivoluzione Francese.

Attentato Wurzburg

18 luglio 2016

Un 17enne afghano armato di ascia è salito a bordo di un treno nella città tedesca di Wurzburg, colpendo diversi passeggeri al grido di "Allahu Akbar". L'uomo dopo aver ferito cinque persone è stato ucciso dalla polizia

Attentato Asnbach

24 luglio 2016

Mohammed Daleel, un rifugiato siriano di 27 anni che aveva giurato fedeltà all'Isis, fa esplodere un ordigno artigianale fuori dall'ingresso di un festival musicale ad Ansbach, in Baviera.

Attentato Rouen

26 luglio 2016

Due uomini armati di coltello fanno irruzione durante la messa in una chiesa nella zona di Saint-Etienne-de-Rouvray, a Rouen, uccidendo il parroco e prendendo in ostaggio le persone presenti. I due uomini sono stati uccisi in un blitz delle teste di cuoio francesi.