La Filosofia Ellenistica (350 a.C - 300 d.C)

Events

Marco Aurelio

161 - 180

Caducità dellecose;visione panteistica.
Sul piano etico,il dovere morale e del senso del vivere

Neoplatonismo di Plotino

205 - 270

Riprende l'Idea Platonica trascendentale;
TEORIA DELL'EMANAZIONE: Da un'unità primordiale (principio) viene emanata una seconda unità (cosmo). Costituiti dalla stessa sostanza della prima.
[Controversie Cristologiche]

Edonismo

250 - 23

PREROGATIVE:
Cura di se
Orizzonte valoriale che il singolo individuo deve perseguire per il benessere personale in relazione alla comunità (fisica,logica,etica)

Eclettismo

250 - 23

Rielaborazione dei principali sistemi filosofici greci ed ellenistici per riadattarli alle mutevoli esigenze della vita

Alla Ricerca della Felicità

Approx. 300 - Approx. 350

La filosofia ellenistica occupa un arcot emporale che va dalla morte di Aristotele fino all'Umanesimo-Rinascimento.
Il concetto di ''Filosofia per la vita'',coltivato in quegli anni,è stato di recente rivalutato,poichè erede di una cultura in cui il dogmatismo Cristiano lo aveva occultato ,considerandolo futile e scarno di contenuti

Età Repubblicana

509 - 27

Cicerone-retorica
Ruolo vita morale dell'' 'honestum'' (dignitas,decorum)

Età Neroniana

54 - 58

Era di decadimento, segnata dal neostoicismo di Seneca ,il naturalismo stoico e il dualismo platonico

Società imperiale

64

Influenzata da altre correnti filosofiche

De Rerum Natura

64

Epicureismo a Roma

84 - 89

II A.C Espulsione da Roma di Alceo, fisico accusato di aver introdotto a Roma costumi poco licenziosi
I a.C Circolo degli Epicurei (battaglia contro la superstizione)